La Storia

La storia

Per oltre 110 anni, i soci del Rotary rispondono alle sfide pressanti in tutto il mondo.

“A prescindere dal valore che il Rotary ha per noi,

il mondo lo conoscerà per i suoi risultati”

Paul Harris, fondatore del Rotary

Il Rotary è nato nel 1905 dalla volontà di Paul Harris, un avvocato di Chicago, che il 23 febbraio del 1905 fondò il Rotary Club di Chicago per permettere ai professionisti di vari settori di incontrarsi per scambiare idee, instaurare amicizie significative e lavorare per la propria comunità. Dopo 16 anni dalla costituzione del primo club, il Rotary era presente in tutti e sei i continenti. Durante la Seconda Guerra mondiale, i Rotary club in Germania, Austria, Italia e Spagna si dovettero sciogliere, ma nonostante questo, molti soci continuarono a riunirsi di nascosto fino al termine della guerra, quando ebbero finalmente l’occasione di ricostruire i loro club e i loro paesi.

 

Il più grande progetto del Rotary è la lotta alla Poliomielite, che risale al 1979 con l’ambizioso obiettivo di immunizzare 6 milioni di bambini nelle Filippine. Oggi, grazie alla campagna “Polio Plus”,  la polio resta endemica solo in tre Paesi rispetto ai 125 del 1988.

end-polionow